Skip to content

Festa della Madonna del Carmine – Avigliano

June 12, 2011

Festa della Madonna del Carmine
Avigliano, 15-16 luglio 2010
Ad Avigliano, paese della provincia di Potenza, si venera la ‘Beata Vergine del Carmine’. Il giorno 16 Luglio la statua lignea della Madonna è portata in pellegrinaggio da migliaia di fedeli dal paese di Avigliano alla chiesetta sul Monte Carmine. Vi troviamo ancora l’uso di incoronare solennemente l’immagine sacra e di ricoprirla d’oro (si dice sia la Madonna più ricca).Il popolo ancora accompagna la statua a piedi scalzi e alcuni anche inginocchiati, vi si respira un’aria mistica per le molte leggende tramandate e di profonda e gelosa devozione. La seconda domenica di Settembre la statua è riportata in paese. I pellegrini, che provengono da ogni parte del mondo, a ricordo delle grazie ricevute, offrono alla Madonna i cosiddetti ‘Cinti’, costruzioni votive di legno e ceri decorati con nastri e fiori di carta, che rappresentano in genere torri, navi ed altre immagini devozionali dedicate a Maria che portano a spalla o in testa durante tutto il percorso. ‘Allehra lu, paise, mo adducimme Maria bella, ri ttene assai rivote chi la vanne a bbisità’. ‘Gioisci Tu, o Paese, ora portiamo la bella Maria, essa tiene molti devoti che la vanno a visitar.'(Inno popolare a Maria)
Nella parte più antica del Paese si trova invece la Chiesa di Santa Maria del Carmine o Chiesa Madre la cui fondazione si può ascrivere all’XI sec. d.C. Alcune fonti riferiscono che nel 1811 Monsignor Bartolomeo De Cesare proclamò la Madonna del Carmine protettrice di Avigliano. La Chiesa ha pianta a croce latina con tre navate e profonda abside; sotto la cupola una gradinata precede il presbiterio che è sottolineato da una balaustra in marmo; vi sono 11 altari rivestiti in marmo che risalgono al XIX sec. Nella Sacrestia c’è un dipinto con l’incoronazione della Madonna da parte della SS. Trinità, mentre nell’ufficio parrocchiale vi è una seconda pregevole tela con una Madonna ed un Crocifisso ligneo di artigianato locale.
A metà settembre la statua viene riportata nel paese all’interno della Chiesa Madre (detta Chiesa di Santa Maria del Carmine) dove rimane deposta fino all’estate successiva quando il 16 luglio viene riportata a spalla sul monte attraverso le strade del paese addobbate a festa per l’occasione.

Advertisements

From → Uncategorized

Leave a Comment

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: